PRODUCTOS ARTESANOS
ENVIO GRATUITO A PARTIR DE 60€

L’odore nel mondo della fretta

Publicado: marzo 23, 2023
oliendo flores

Tabla de contenidos

L’inerzia della società è quella di non smettere mai di fare le cose. Questo non è sbagliato, il problema nasce quando diamo la priorità al fare e non al vivere. Vi è mai capitato di leggere un libro e nel bel mezzo della storia, senza sapere come, vi siete spenti e avete iniziato a pensare ad altre cose? Siamo bloccati nel tempo, immersi nel guardare al futuro e al passato come attività principale. Facciamo fatica a respirare il presente e tendiamo a ricorrere a sostanze esterne per alimentarci, pur sapendo che non bastano.

Nell’epoca della fretta è necessario un cambiamento, una rivoluzione spirituale che ci permetta di godere della semplicità del momento e di ringraziare la divinità o l’energia in cui crediamo di essere vivi, circondati da una miriade di esperienze piacevoli per i nostri sensi.

Un profumo, come una canzone, è un viaggio. E come ogni buon viaggio, è una pausa, una riconnessione. Annusare un profumo con la necessaria attenzione e predisposizione ci eleva e ci permette di creare connessioni in cui creatività e piacere si uniscono in una danza. Questo è chiaro a chi di noi ama il mondo del profumo. Cercare di apprezzare un profumo dipende da quanto è profonda la nostra capacità di entrare in questo preciso momento, e se abbiamo una traccia di fretta, perdiamo sfumature e consistenze.

La nostra fonte è ampia e profonda, e non dobbiamo fare grandi sforzi per manifestarla. Forse la sua semplicità è ciò che non ci fa entrare nell’equazione del vivere pienamente, dove è facile cadere nella convinzione che lo sforzo e la produttività siano le incognite.

Ir al contenido